Storia

Nato nel 1958 grazie all'impegno di due illustri valsesiani, Graziella Conti Freschi e Luigi Cacciami, il Gruppo Folkloristico Città di Borgosesia è uno dei gruppi più vecchi d'Italia.
Un paziente lavoro di ricerca ha permesso di ritrovare abiti e accessori indossati dai nobili di Borgosesia nel XVII secolo, gli spartiti di alcune musiche e la coreografia di danze di un'epoca compresa tra il 1500 e il 1800.

Per l'incredibile bellezza del costume, la varietà dei balli così diversi uno dall'altro e l'armonia delle musiche che li accompagnano, in brevissimo tempo il Gruppo si mette in evidenza nel panorama del folklore sia nazionale che internazionale.

scialli
sfilata

Tra tanti successi di critica e di pubblico, purtroppo nel 1963 il Gruppo conosce un grave incidente stradale nel quale perdono la vita quattro folklorini.
Nonostante questa tragica circostanza sa riprendere il suo cammino con coraggio e forza d'animo e, oltre vent'anni dopo, a Borgosesia nasce un bellissimo Museo del Folklore dedicato alle vittime di questa tragedia.

Oggi conta circa 50 elementi tra ballerini e orchestrali che, grazie alla preparazione artistica, il costante impegno e la dedizione profonda, continuano a tramandare le tradizioni delle nostre valli, portando la nostra storia e la nostra cultura popolare non solo in Italia e in Europa, ma sempre più spesso, nel mondo.

ballerine
cervino
Privacy Policy

Design by   www.marcoerrigo.com